'Ndrangheta: sequestro beni per 212 mln

Militari del Comando provinciale della Guardia di finanza di Reggio Calabria e dello Scico, con il coordinamento della Dda reggina, stanno eseguendo due provvedimenti emessi dalla Sezione Misure di prevenzione del Tribunale, con cui è stato disposto il sequestro di beni per un valore di oltre 212 milioni di euro riconducibili a due imprenditori del settore della fabbricazione e distribuzione di conglomerati bituminosi e del calcestruzzo. Secondo quanto é emerso dalle indagini, il patrimonio sequestrato, costituito da imprese commerciali, beni mobili e immobili e disponibilità finanziarie, "sarebbe stato accumulato nel tempo - riferisce in una nota stampa la Guardia di finanza - anche grazie all'abbraccio affaristico/criminale con le cosche reggine".

Altre notizie

Notizie più lette

  1. La Provincia di Messina
  2. Messina Magazine
  3. Corsaro del Sud
  4. Messina Magazine
  5. StrettoWeb

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Sant'Alessio Siculo

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...